L'ora di Religione
printprintFacebook
 
Previous page | 1 | Next page
Facebook  

Testi sacri dell'Islam

Last Update: 11/20/2008 7:53 PM
Author
Print | Email Notification    
11/20/2008 7:53 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

I testi sacri a cui fanno riferimento i musulmani sono, in ordine di importanza:
1) Il Corano (letteralmente "Recitazione"), che è considerato dai musulmani espresso parola per parola da Dio. I musulmani ritengono che Maometto abbia ricevuto il Corano da Dio attraverso l'Arcangelo Gabriele, che glielo avrebbe rivelato in lingua araba. È per questo che i fondamentali atti liturgici islamici sono recitati in tale idioma in tutto il mondo musulmano. Dopo la Rivelazione ricevuta da Maometto l'Islamismo crede, per dogma, che nessun altro profeta sarà più identificato da Dio fra gli uomini. Volendo fare un paragone con il cristianesimo, il Corano, più che al Nuovo Testamento, è assimilabile al Cristo stesso, in quanto Verbo di Dio. Il Corano non venne messo immediatamente per iscritto: Maometto era analfabeta e lo lesse per grazia divina via via che l'Arcangelo Gabriele glielo srotolava attorno alla testa come una lunga fascia luminosa; lo memorizzò e lo recitò più volte ai suoi seguaci finché essi stessi non lo memorizzarono. Solo più tardi fu messo per iscritto e da allora il testo è immutabile.
2) La Sunna (letteralmente "consuetudine") è una serie di detti e fatti di Maometto, basata su hadith (tradizioni), tramandati da testimoni ritenuti sicuri. Essa è rintracciabile nei Sei libri, i più importanti dei quali sono quelli di Bukhārī e di Muslim ibn al-Ḥajjāj mentre gli altri furono composti da Ibn Māja, al-Nasāʾī, al-Tirmidhī e Abū Dāwūd al-Sījistānī.
I musulmani credono che siano d'ispirazione divina, ma corrotti dal tempo o dagli uomini:
il Vangelo;
i Salmi;
la Tōrāh;
Il dilemma se trattare gli induisti come politeisti cui offrire l'opportunità fra conversione o morte fu superata grazie all'interpretazione di numerosi dotti musulmani, secondo cui anche i Veda sarebbero stati un testo d'origine divina, per quanto particolarmente corrotti.
Accanto alle sacre scritture, e da esse direttamente ispirata, v'è un'immensa letteratura prodotta nei secoli dalla comunità dei dottori appartenenti sia all'Islam sunnita sia a quello sciita: testi di fiqh (giurisprudenza), di kalām (teologia), di tasawwuf (mistica). Non è da trascurarsi infine che, soprattutto per quanto riguarda la mistica islamica, molta letteratura è stata prodotta in versi da autori di espressione araba e persiana soprattutto, ma anche in turco, urdu eccetera.




Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 | Next page
New Thread
 | 
Reply
Cerca nel forum

Home Forum | Bacheca | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.2] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 9:37 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com