L'Osservatore romano: tra creazionismo ed evoluzionismo c'è armonia

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FaceboolTwitter
83pico@live.it
00Saturday, November 1, 2008 11:09 AM
“Spesso l'evoluzione e la creazione vengono considerati come poli contrapposti”, ma “sulla loro conciliabilità si registrano numerosi interventi degli ultimi Papi, che riguardano affermazioni di principio sul significato della creazione, sul rapporto di tutta la realtà, anche nei suoi processi evolutivi, con il Creatore secondo un suo disegno, e sulla dimensione spirituale dell'uomo, lasciando aperto il campo delle modalità agli approfondimenti e alle interpretazioni degli studiosi”. E’ quanto scrive Fiorenzo Facchini sull’Osservatore Romano, in vista delle celebrazioni galileiane e degli anniversari darwiniani del 2009. Secondo Facchini, “lo scontro fra evoluzionisti e creazionisti ad oltranza non giova al dialogo”, perché “si alimenta di argomentazioni di tipo totalizzante e non aiuta nella ricerca della verità. A volte degrada nella derisione e nel disprezzo”. “Perché il dibattito non assuma il carattere di scontro – propone l’esperto - diventa importante che ciascuno riconosca l'ambito specifico in cui intende muoversi ed espliciti le sue posizioni che possono includere elementi di ordine scientifico e argomentazioni di ordine filosofico o teologico”. In altre parole, “si può ricercare un'armonia che si riallaccia alla forza della verità, un compito arduo, ma non impossibile alla mente umana tenendo conto dei diversi approcci conoscitivi”.




Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 10:39 PM.
Copyright © 2000-2021 FFZ srl - www.freeforumzone.com