PAPA-OBAMA, BIOETICA ABORTO E STAMINALI TEMI DELL'INCONTRO

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FaceboolTwitter
83pico@live.it
00Friday, July 10, 2009 7:39 PM
CITTA' DEL VATICANO - "Abbiamo l'aspettativa di relazioni molto forti": lo ha detto il presidente statunitense Barack Obama salutando il papa, al termine del loro colloquio, durato quaranta minuti. "Prego per lei", ha detto il papa congedandosi dal presidente. Al centro dell'incontro la bioetica, l'aborto e la ricerca sulle cellule staminali.

"E' una grande onore per me", ha detto Obama al papa, "grazie molte", ha aggiunto. Obama ha detto al papa che il G8 è stato molto produttivo e concreto, ricordando l'impegno di stanziare 20 miliardi di dollari contro la fame. E' quanto è stato possibile udire, mentre i fotografi venivano fatti allontanare dallo studio , dove è cominciato il colloquio privato tra papa e Obama.

GRANDE SFIDA DIRITTO OBIEZIONE COSCIENZA - Nel corso del colloquio tra il papa e il presidente Usa, Barack Obama - informa una nota vaticana - ci si è soffermati innanzitutto sulla "difesa e promozione della vita e il diritto all'obiezione di coscienza". La Santa Sede definisce questa "la grande sfida" per il futuro di ogni nazione e per il vero progresso dei popoli.

IMPEGNO A DIMINUIRE NUMERO ABORTI Il presidente degli Stati Uniti Barack Obama ha promesso personalmente al papa di impegnarsi a ridurre il numero degli aborti negli Stai Uniti. Lo ha riferito in un briefing ai giornalisti padre Federico Lombardi, portavoce vaticano.

PARLATO DI BIOETICA, ABORTO E STAMINALI - I temi spigolosi della della bioetica, dell'aborto e delle ricerche sulle staminali sono stati affrontati nel colloquio tra il papa e il presidente statunitense Barack Obama. Quando infatti ad Obama e' stato regalato, insieme all'ultima enciclica 'Veritas in caritate', anche un libricino della Congregazione della Fede sulla 'Dignitas Humanae' e la necessita' di difendere la vita in tutte le sue fasi, l'inquilino della Casa Bianca ha commentato ad alta voce rivolgendosi al papa : 'sono i problemi di cui abbiamo parlato'.

PAPA-OBAMA: TUTTI I NO A BIOETICA NEL DONO DI RATZINGER - No alla fecondazioneassistita sia omologa che eterologa, no alla eliminazionevolontaria degli embrioni nel contesto delle tecniche difecondazione in vitro, no a quella variante della fecondazionein vitro che e' la Intra Cytoplasmic Sperm Injection (ICSI), noal congelamento di embrioni, no al congelamento di ovociti, noalla riduzione embrionale, forti dubbi sulla diagnosipre-impiantatoria per le evidenti ricadute eugenetiche, no alleforme di intercezione e contragestazione, no alle proposteterapeutiche che comportano la manipolazione dell'embrione o delpatrimonio genetico umano, no alla clonazione, no ai tentatividi ibridazione, no all'uso delle staminali embrionali a fini diricerca, no all'uso per la ricerca di 'materiale biologico'umano di origine illecita, cioe' embrioni o linee cellulari chesono 'il risultato di un intervento illecito contro la vita ol'integrita' fisica dell'essere umano'. Sono questi tutti i 'no' che si trovano nell'Istruzione della Congregazione per la dottrina della fede, 'Dignitas personae', il libro regalato oggi dal papa al presidente Usa Barack Obama per 'aiutarlo a comprendere meglio la posizione della chiesa cattolica'. Il documento, approvato da Ratzinger nel giugno del 2008 e' stato presentato alla stampa nel dicembre scorso.

IN DONO A PAPA STOLA PRIMO VESCOVO USA DIVENUTO SANTO- Il presidente degli Stati Uniti Barack Obama porta in dono a Benedetto XVI una stola liturgica che dal 1988 al 2007 è stata sul corpo di San Giovanni Nepomuceno Neumann, nel santuario a lui dedicato a Philadelphia. San Giovanni Nepomuceno Neumann, nato in Boemia nel 1811 e morto a Philadelphia nel 1860, è stato beatificato il 13 ottobre del 1963 e canonizzato il 19 giugno 1977 da Paolo VI.Fu il primo vescovo statunitense ad essere ascritto al numero dei santi.




Jon Konneri
00Saturday, July 11, 2009 9:02 PM

IMPEGNO A DIMINUIRE NUMERO ABORTI Il presidente degli Stati Uniti Barack Obama ha promesso personalmente al papa di impegnarsi a ridurre il numero degli aborti negli Stai Uniti. Lo ha riferito in un briefing ai giornalisti padre Federico Lombardi, portavoce vaticano.



Questo è un buon segno di conversione , dato che lui finanziava gli aborti
83pico@live.it
00Saturday, July 11, 2009 9:58 PM
Re:
Jon Konneri, 11/07/2009 21.02:


IMPEGNO A DIMINUIRE NUMERO ABORTI Il presidente degli Stati Uniti Barack Obama ha promesso personalmente al papa di impegnarsi a ridurre il numero degli aborti negli Stai Uniti. Lo ha riferito in un briefing ai giornalisti padre Federico Lombardi, portavoce vaticano.



Questo è un buon segno di conversione , dato che lui finanziava gli aborti




[SM=g27991] Pietà per l'anima sua [SM=g27991]
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 10:33 PM.
Copyright © 2000-2021 FFZ srl - www.freeforumzone.com