UNIVERSITÀ: MONS. BRAMBILLA, “LA CHIESA NON HA PAURA DELLA TEOLOGIA”

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FaceboolTwitter
83pico@live.it
00Wednesday, March 25, 2009 11:08 PM
”La Chiesa non ha paura della teologia, della sua pluralità e varietà, talvolta persino della sua dispersione e apparente inconcludenza, perché non teme che la fede possa esaurire la ricchezza inesauribile”. Lo ha detto mons. Franco Giulio Brambilla, vescovo ausiliare di Milano e preside della Facoltà teologica dell’Italia Settentrionale, intervenuto questo pomeriggio alla festa dell’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum. “La teologia – ha spiegato il relatore – è al servizio dell’identità della fede e, per il suo tramite, anche alla rilevanza per la cultura”. Soffermandosi sul rapporto tra la fede e la cultura, mons. Brambilla ha fatto notare che “la difficoltà attuale sta nella tendenza a confinare il problema del credere al campo cristiano. Si pensa al campo ‘umano’ come il campo in cui la fede non interessa e quello ‘cristiano’ come il campo della fede, intesa però come generica fede in Dio”. Al contrario, secondo il teologo “si tratta di recuperare la fede come dimensione antropologica”, cioè di comprendere che il “credere”, inteso come “decisione della libertà, come affidamento al senso decisivo dell’esistenza e quindi disposizione di sé e della propria identità, appartiene ad ogni esperienza umana”. In questa prospettiva, ha concluso mons. Brambilla, “la conoscenza dei linguaggi della cultura appartiene alla competenza scientifica della teologia”.





Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 10:45 PM.
Copyright © 2000-2021 FFZ srl - www.freeforumzone.com